Entroterra Romagnolo: cosa visitare

Riccione non è solo mare, alle sue "spalle" c'è idealmente un entroterra tutto da scoprire. Borghi ricchi di storia, arte, cultura ed enogastronomia che fanno della Romagna un autentico tesoro da esplorare. Dalla costa ci avventuriamo così nell'entroterra romagnolo, scoprendo i maggiori centri di interesse.

San Marino

San Marino

Antica città e stato autonomo si riconosce fin da lontano per il castello che svetta maestoso. E proprio il Castello senza dubbio con i suoi particolari torrioni rappresenta la maggiore attrazione di questo paese che sembra quasi fermo nel tempo e dove sopravvive un artigianato d'eccezione e tradizioni al di là del tempo.

Santarcangelo di Romagna

Santarcangelo

Santarcangelo di Romagna è un piccolo borgo arroccato nel cuore della Romagna che gode di un vasto repertorio di opere architettoniche d'eccellenza. Partendo dalle Porte, antichi accessi alla città, non si possono perdere Porta del Campanone Vecchio e Porta Cervese ma rinomate sono anche la Rocca Malatestiana e l'Arco di Papa Clemente XIV.

Morciano di Romagna

Morciano di  Romagna

Nata nell'epoca romana la cittadina di Morciano di Romagna è divenuta famosa come roccaforte riminese durante il Medioevo e il Rinascimento. Tra gli eventi da non perdere c'è il Futurismo Morcianese che qui ha la sua sede d'eccezione visto che la cittadina ha dato i natali al famoso artista e scultore Arnaldo Pomodoro.

San Leo

San Leo

Considerato uno dei Borghi più belli d'Europa, San Leo è una suggestiva cittadina che si trova a pochi passi da San Marino e ne conserva la innata bellezza e storia. Antica capitale del Montefeltro questa cittadina nonostante le ridotte dimensioni conserva intatta la sontuosità storica grazie alle costruzioni architettoniche di tutto rispetto.

Gradara

Gradara

Nota come la città di Paolo e Francesca, celebri personaggi della divina commedia, le curiosità turistiche di Gradara ruotano proprio intorno a questa storia d'amore che viene ripercorsa anche attraverso alla visita al Castello e alla rocca in cui è collocato. Da non perdere per appassionati di storia e cultura che qui possono trovare le tradizioni e la mitologia del poema dantesco.

Saludecio

Saludecio

Antico borgo situato sul colle della Valconca è suggestivo e affascinante grazie alle viuzze che lo caratterizzano e lo rendono unico nel suo genere. Da non perdere la roccaforte malatestiana che ricorda come tutta questa zona fosse difensiva durante il dominio di Rimini che combatteva contro la vicina Urbino.

Grotte di Onferno

Grotte di Onferno

Ubicate all'interno dell'area naturale protetta del Comune di Gemmano, le grotte di Onferno sono una delle zone più importanti per fenomeni carsici e in particolare per le colonie di pipistrelli che all'interno di queste grotte sopravvivono e si riproducono. Importante è anche il patrimonio floristico che si trova nella zona adiacente alle grotte che rende l'ingresso ancora più emozionante.

Montefiore Conca

Montefiore Conca

Anche questo borgo un tempo era una delle roccaforti malatestiane come testimonia la maestosa rocca che sovrasta tutta la collina sottostante. All'interno di questo borgo si trova anche il Santuario della Madonna noto in tutta la regione e unico per sontuosità e arte. Da non perdere il dipinto che ritrae la Madonna che allatta il bambino.

Gemmano

Gemmano

Il Comune di Gemmano offre attrazioni adatte sia a chi ama la natura grazie alla riserva naturale che include le Grotte di Onferno e l'oasi naturalistica circostante, sia a chi ama l'arte grazie al Santuario della Madonna di Carbognano, costruzione che testimonia la fede vera e sincera tipica di questi luoghi che nel corso dei decenni ha attratto migliaia e migliaia di fedeli.

Alberghi di Riccione Consigliati