Cosa fare a Riccione... quando Piove!

Sono in tanti i turisti che da sempre amano Riccione per la grande varietà di eventi ed attività che promuove sia in estate che in inverno. Amata per l’incredibile nightlife e i tantissimi locali notturni che popolano da anni le scorribande di giovani e meno giovani, anche di giorno Riccione sa proporre eventi capaci di divertire, ma anche di istruire. Riccione dà infatti grande importanza all’arte e alla cultura. Quando piove a Riccione non mancano quindi le cose da fare, viste le tante attività da svolgere al coperto. Anche il circondario dell’entroterra riminese viene in aiuto quando si cerca qualcosa da fare di particolare, qualora piovesse.
Ecco alcune attività da svolgere, cose da fare e cosa vedere a Riccione e dintorni quando il tempo è inclemente.
Scopri anche le 10 cose da fare assolutamente!

Shopping con l’ombrello in viale Ceccarini, viale Dante o alle Befane

Viale Ceccarini shoppingSi tratta senz’altro dei viali più famosi di Riccione. Viale Ceccarini è ritenuto da tutti il cuore dello shopping, palcoscenico di eventi e punto di ritrovo della Movida riccionese. Gli amanti delle compere potranno trovare qui prestigiosi negozi di Armani, Iceberg, Guru, Stefanel, Replay. Se si ama la pelletteria da non perdere invece il negozio di viale Dante Hector, specializzato in giacche, stivali e prestigiose borse realizzate in pelle lavorata a mano.
Se proprio non si vuol prendere neanche una goccia d’acqua, è meglio recarsi al Centro Commerciale di Rimini Sud “Le Befane Shopping Centre”, famosissimo in tutta la Riviera per la zona centrale in cui sorge e per i tantissimi negozi di cui è dotato. Se poi si hanno anche bambini, mentre mamma e papà fanno shopping, i bambini possono godersi un bel film, magari in 3D, all’interno del centro commerciale che è dotato di un grande cinema Multiplex con tantissime proiezioni ad ogni ora.

Qualche massaggino e fango alle Terme

Terme di RiccioneUn passaggio obbligato per tutti gli amanti del benessere e del relax. Le terme di Riccione sono famose per essere dotate di quattro fonti benefiche: acque sulfuree-salso-bromo-iodiche-magnesiache. Oltre al ricco ventaglio di terapie termali inalatore, c’è la possibilità di farsi coccolare con un massaggio benefico o un fango ritemprante.
Meravigliosi sono anche i percorsi benefici all’interno dell’Oasi Benessere. Una zona è specialmente pensata per il benessere e il divertimento termale dei bimbi.

Visita a Villa Mussolini

villa mussolini riccioneIl nome è dovuto al fatto che la villa ospitò periodicamente le vacanze balneari dei Mussolini, nonché altri celebri uomini politici stranieri e italiani. Oggi è la location ideale in cui il comune di Riccione tiene periodicamente eventi pubblici di stampo musicale, artistico e culturale.

A spasso nella storia di Rimini

ponte di tiberio riminiUn passaggio obbligato a Rimini va fatto per osservare gli aspetti più celebri della provincia: l’antica via Flaminia, il corso d'Augusto col suo celebre Arco di Augusto, il ponte di Tiberio, il Duomo di Rimini, la Domus del Chirurgo, piazza Tre Martiri.
Da non perdere anche una sosta enogastronomica in qualche piadineria o ristorante del centro, per gustare la vera piadina riminese o i famosi menù di pesce fresco.

A tu per tu con i delfini di Oltremare

delfini oltremareUna tappa obbligata per tutti i genitori con bambini che amano gli animali. A Oltremare si può scoprire il mondo dei delfini assistendo a splendidi spettacoli ed evoluzioni di questi meravigliosi mammiferi. E non è tutto, nel grande parco si può infatti assistere anche al maestoso volo dei rapaci addestrati: falchi, gufi, aquile che si esibiscono in bellissime evoluzioni aeree.
Bellissimi da vedere anche tutti gli animali della fattoria tra galli, pecore, maiali, ricci e anche una puzzola americana. Direttamente dalla foresta arrivano invece i simpatici pappagalli dai 1000 colori, specie comuni e anche rare.

Ritorno alle origini: Castello degli Agolanti e Museo del Territorio

Per gli amanti dell’arte e della cultura la visita a questo celebre ed antico castello riccionese sarà senz'altro gradita. Il nome del castello prende il titolo dal nome della famiglia fiorentina che lo possedette del 14º secolo, sebbene la costruzione fosse preesistente. Il castello ebbe l'onore di ospitare per ben due volte la regina Cristina di Svezia. La posizione strategica in cui sorge il castello ha voluto che fosse usato anche come avamposto dell'esercito austriaco dal generale Lobkowitz in nel 1743. Il castello sorge in via Caprera.
Altra tappa obbligata si si ama l'arte è il Museo del Territorio che sorge in via Lazio 10 ed ospita reperti e ritrovamenti del territorio circostante risalenti all'età di metalli e al neolitico, ma anche all'età del bronzo e del ferro, a quella del rame e all'età romana. Riccione ospitava infatti dell'antichità un tratto dell'antica via consolare Flaminia, nella quale si sono trovati oggetti da toeletta, lucerne, monete e balsamari.

Un’occhiata alle stelle al Planetario dell’Arboreto Cicchetti

planetarioUn’arcata davvero istruttiva per grandi e piccini. All’interno del planetario riccionese è ospitata una grande cupola che proietta l’immagine artificiale della volta celeste visibile a occhio nudo nelle condizioni ambientali ottimali. Si possono osservare 3000 stelle dei due emisferi. Il planetario organizza periodicamente proiezioni e video sul tema stelle e pianeti, organizzando anche eventi ludici e laboratori per bambini.

Verde e storia nell’Entroterra

san marinoQui la scelta si fa davvero ampia visto che il riminese è una terra ricca di castelli, natura, borghi antichi e grande fascino.
C’è l’imbarazzo della scelta se si vogliono visitare le famose San Leo, San Marino, Gradara, Montefiore Conca, Mondaino, Saludecio, Montegridolfo… Sono paesini deliziosi e antichi, ricchi di storia, ma anche di itinerari enogastronomici e naturalistici. Sono in tanti i turisti italiani e stranieri che decidono di visitare questi borghi a piedi o in bicicletta, per un turismo slow immersi negli splendidi scenari verdi della zona.

Alberghi di Riccione Consigliati